Le soleil comme reflet et la question de la connaissance dans la pensée d’Empédocle

Chôra 15:415-444 (2017)
  Copy   BIBTEX

Abstract

Questo articolo argomenta in favore della tesi di una collaborazione tra sensi e ragione nella gnoseologia di Empedocle. Il primo difensore di questa tesi, Sesto Empirico, distingueva nel pensiero empedocleo due forme di ragione, una umana e l’altra divina. Viene sostenuta qui l’identificazione della ragione divina menzionata da Sesto con il dio protagonista del fr. 134DK, a cui il suo citatore, Ammonio, attribuisce il nome di Apollo. L’analisi proposta cerca di mostrare in particolare 1) che il dio menzionato nel fr. 134 e il sole della comologia empedoclea conosciuto grazie alla testimonianza di Aezio ; 2) che la costituzione fisica di questo dio solare, immagine luminosa proiettata sulla volta dell’etere, ne fa una figura velata della conoscenza, come relazione necessaria di esperienze sensibili e di contenuti intellettivi. La tradizione pitagorica che identificava il sole con Apollo troverebbe un prolungamento nella divinizzazione empedoclea della ragione.

Links

PhilArchive



    Upload a copy of this work     Papers currently archived: 92,931

External links

Setup an account with your affiliations in order to access resources via your University's proxy server

Through your library

Similar books and articles

L’assimilation par la connaissance dans le De Principiis de Damascius.Daniel Cohen - 2010 - Laval Théologique et Philosophique 66 (1):61-83.
Wirklichkeit und Sinn.Wilhelm Burkamp - 1937 - Travaux du IXe Congrès International de Philosophie 10:34-41.
Le prédicat dans la logique de l’inhérence et dans la logique de la relation.Charles Serrus - 1937 - Travaux du IXe Congrès International de Philosophie 6:52-57.
La trascendenza e l’infinito.Giuseppe Tarozzi - 1937 - Travaux du IXe Congrès International de Philosophie 8:220-222.

Analytics

Added to PP
2018-04-25

Downloads
19 (#822,759)

6 months
6 (#585,724)

Historical graph of downloads
How can I increase my downloads?

Citations of this work

Putting Fragments in Their Places: The Lost Works by Empedocles.Carlo Santaniello - 2022 - Elenchos: Rivista di Studi Sul Pensiero Antico 43 (2):197-228.

Add more citations

References found in this work

No references found.

Add more references